La zucca

La

La zucca è un ortaggio autunnale, amato da tutti per la sua storia, i suoi benefici e il suo vastissimo uso in cucina. La zucca, chiamata zucca gialla o zucca di halloween appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee.

La coltivazione è molto semplice. Può essere coltivata in giardino, nell’orto o in vaso da balcone. Teniamo sempre presente che la pianta ha bisogno di molto spazio e di un terreno ben smosso, ossigenato e ricco di sostanze organiche. La semina è molto semplice: smussate ben il terreno, assicurandovi che non ci sono scarafaggi nei paraggi… anche loro vanno pazzi per la zucca… e togliete via le erbe infestanti . Prediligete uno spazio al sole, la zucca ha bisogno della luce per crescere bene ed assumere il suo colore brillante. La semina avviene quando non c’è più rischio di gelate, quindi se vivete in paesi freddi aspettate che si stabilizzi la temperatura quantomeno intorno ai 12 gradi. La sua condizione ideale è tra i 18 e i 24 gradi. Disponete i semi in buche profonde 3/4 cm e non appena spuntano le piantine mantenete le più forti, togliendo via le piantine più deboli.

La raccolta avviene a settembre e potete coglierla e mantenerla in luogo asciutto fino all’utilizzo, si può mantenere molto a lungo ma non dimentichiamoci che è comunque un ortaggio e come tale …. troppo a lungo può rovinarsi.

La zucca ha un sapore dolce, ma contrariamente a quanto si possa pensare è adatta a diete ipocaloriche. Contiene pochissimi zuccheri ed ha molte proprietà benefiche. Inoltre L’uso in cucina è molto vario, si presta a preparazioni di primi, dai risotti alle lasagne, ottima per le vellutate, o gratinata al forno, in padella e anche per le torte, ideale per chi segue una dieta perché non c’è bisogno di aggiungere zuccheri. Insomma, della nostra zucca non si butta via niente, si mangia La polpa, si mangiano i semi, si mangiano i fiori e se ne mangia anche la buccia.

Acquista qui semi di zucca :