Serra invernale

Che cos’è una ?

Riscaldamento della serra fai-da-te, i migliori progetti: efficiente, a basso costo, kaki a vita, idee utili, consigli

La serra invernale è una risorsa per qualsiasi orto e giardino. La serra prolunga la stagione di crescita, proteggendo le piante in un ambiende adatto alla loro sopravvivenza. Le piante da coltivare nella tua serra invernale dipenderanno dalla tua posizione geografica,dalla grandenza, dall’esposizione e dai tuoi obiettivi.

Le piante non cresceranno velocemente come in estate. Infatti i giorni di maturità per ogni verdura possono raddoppiare a seconda del clima in cui ti trovi. Alcune piante potrebbero non raggiungere la piena maturità, ma saranno comunque buone da raccogliere. Ci saranno alcune settimane in cui le piante non faranno alcun progresso, tuttavia, finché non muoiono, continueranno a crescere non appena le temperature saranno di nuovo abbastanza alte. A dicembre e gennaio, in particolare, ci sarà una crescita minore o nessuna crescita. E ‘normale; sii paziente e li vedrai prosperare di nuovo non appena le giornate si allungano e la temperatura si alza, raggiungendo la temperatura ideale per la pianta.

Il giardinaggio in serra in inverno è un’esperienza molto diversa rispetto a qualsiasi altro periodo dell’anno. In un clima rigido, devi pianificare in modo molto specifico cosa coltivi e quando lo coltivi. Generalmente, a gennaio e febbraio, non c’è molta luce o calore disponibile, quindi potrebbe essere necessario modificare la serra.

Tecniche di riscaldamento

Per mantenere calda la serra senza utilizzare l’elettricità,un trucco possono essere le bottiglie di plastica solare : dipingi di nero le bottiglie di plastica e riempile d’acqua. La vernice nera farà assorbire il calore del sole durante il giorno e di notte l’energia immagazzinata viene rilasciata automaticamente, facendo riscaldare lo spazio della serra. Circonda l’interno della serra invernale con le bottiglie di plastica solare.

Riscaldatori elettrici

I termoventilatori fanno circolare aria e calore. Hanno anche termostati che sono un ottimo modo per essere precisi con la temperatura da mantenere. Alcuni termostati automatici possono essere impostati per accendersi solo quando la temperatura scende al di sotto di un determinato grado. Una temperatura impostata intorno a 2 ° C è sufficiente per tenere lontano il gelo e mantenere bene la maggior parte delle piante.

Cuscinetti termici

Le piastre riscaldanti elettriche sono poste sotto vicino a un contenitore per mantenere calde le radici della pianta. Questo è più localizzato rispetto ai ventilatori o ad altri metodi di riscaldamento. A seconda della configurazione, può  essere un costo proibitivo in base alla grandezza di terreno da riscaldare. Il vantaggio principale è il trasferimento diretto del calore e che possono essere spostati facilmente. I tappetini riscaldanti per l’avviamento dei semi sono buoni, tuttavia, anche i normali cuscinetti riscaldanti per i muscoli indolenziti funzionano bene.

Isolare

Le piante possono essere coperte con coperture in tessuto notessuto per ridurre la perdita di calore e creare un ambiente più caldo. Questo è particolarmente importante per le piantine poiché sono fragili e le proteggono dalle gelate.

Le balle di paglia posizionate intorno alla serra possono aiutare a trattenere il calore. Non aggiungono calore extra, ma, riducono la perdita di calore ed evitano le gelate notturne.

Il normale pluriball da imballaggio è un ottimo isolante. Può essere stratificato all’interno delle pareti e del telaio della serra. Può anche essere avvolto attorno a singoli vasi per mantenere calde le radici.

Acquista qui la tua serra invernale :